Casentino Endurance - Chi siamo

       

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Home News Chi siamo Calendario Eventi Foto Archivio Contatti Link

il Casentino

il Casentino è una delle quattro vallate principali in cui è suddivisa la provincia di Arezzo. Sicuramente la più suggestiva e ricca di storia e cultura non ancora interamente fatta emergere.

È la valle in cui scorre il primo tratto del fiume Arno, che nasce dal Monte Falterona (1654 m s.l.m.). Il Monte Falterona, assieme al Monte Falco (1658 m s.l.m.), costituisce infatti il limite settentrionale della vallata, ai confini con la Romagna. L'Alpe di Serra e l'Alpe di Catenaia separano, a Oriente, il Casentino dall'alta Val Tiberina. A Ovest il massiccio del Pratomagno lo separa dal Valdarno Superiore. I rilievi occidentali del complesso del Monte Falterona, infine, separano la valle dal Mugello.

Il Casentino ha una forma approssimativamente ovale il cui asse maggiore misura circa 60 chilometri ed il minore circa 30. Paesaggisticamente varia dalle grandi foreste delle zone di montagna alle zone pianeggianti e collinari del fondovalle. Il clima, soprattutto nelle zone montuose e nel fondovalle dell'Alto Casentino è di tipo appenninico, con spiccate caratteristiche di continentalità ed elevate escursioni termiche diurne e annuali, mentre assume caratteristiche più temperate nelle zone di fondovalle del Basso Casentino. La pluviometria ha picchi superiori ai 1800 mm annui in prossimità del crinale Tosco-Romagnolo e superiori ai 1500 mm annui nel crinale del Pratomagno, per scendere attorno ai 1000 mm annui nel fondovalle dell'Alto Casentino fino agli 800 mm annui nelle zone di fondovalle del Basso Casentino. Le caratteristiche peculiari del territorio sono probabilmente una delle cause che hanno indotto Francesco d'Assisi a scegliere la Verna (oggi sede di un convento francescano) come luogo di preghiera, e San Romualdo a fondare l'Eremo di Camaldoli.

Dal punto di vista amministrativo la vallata è ripartita in 13 comuni facenti parte della Comunità Montana del Casentino: Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio, Stia, Subbiano e Talla. I principali centri casentinesi sono quelli di Poppi, che fa parte del club dei "borghi più belli d'Italia", e Bibbiena, principale centro artigianale e industriale.

Storia

Il Casentino era abitato sin dall'antichità, si ritrovano nel territorio tracce di insediamenti molto antichi. Nel periodo etrusco sono presenti molti insediamenti e sul suo territorio si ritrovano importanti zone di culto quali il lago degli idoli, dentro al quale furono ritrovate migliaia di statuette votive oggi esposte nei più importanti musei del mondo, ed in località Pieve a Socana una ara etrusca particolarmente ben conservata. Nel medioevo ebbe particolare risalto per le vicende legate al centro Italia ed all'espansione Fiorentina. Si ricorda la famosa Battaglia di Campaldino ove combatté anche Dante Alighieri.

L'incastellamento

Zona di confine, la valle ha visto contrapporsi le popolazioni dei Longobardi, dei Goti e dei Bizantini, che hanno attestato la loro presenza sul territorio con fortificazioni a partire dall'alto Medioevo. Il numero delle torri, dei fortilizi dei castelli residenza e dei borghi fortificati supera le 60 unità. Questi sorgevano sulle alture, lungo le arterie viarie e nei passaggi obbligati, a controllo e dominio del territorio. Le fortificazioni dell'alto Casentino sono appartenute prevalentemente alla dinastia dei Conti Guidi, mentre da Bibbiena fino a Subbiano erano soggette alla famiglia dei Vescovi-Conti della città di Arezzo. Dalla seconda metà del XV secolo il Casentino seguì le sorti legate alla città di Firenze.

Turismo

La principale attrazione turistica della valle è il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Importante è anche il turismo religioso nelle località di Camaldoli, Eremo di Camaldoli e La Verna.

(da Wikipedia, l'enciclopedia libera)


Immagini e foto del Casentino nella sezione "FOTO"